Servizio per la lotta al razzismo SLR

Il Servizio per la lotta al razzismo SLR promuove, sostiene e coordina le attività di prevenzione del razzismo e di difesa dei diritti umani a livello federale, cantonale e comunale.

Il SLR:

  • promuove e accompagna l'attuazione di provvedimenti di prevenzione del razzismo in tutti i settori della vita sociale;
  • promuove il costante dibattito sul razzismo e sui diritti umani in tutti i settori della vita sociale: educazione, formazione, mondo del lavoro, amministrazione pubblica, settore della salute, sviluppo dei quartieri urbani, sport e attività giovanili;
  • offre sostegno alle autorità, alle organizzazioni, alla società civile e a privati nell'attuazione di provvedimenti a difesa dei diritti umani e di prevenzione del razzismo;
  • sostiene finanziariamente progetti in favore dei diritti umani e di prevenzione del razzismo;
  • informa sia a livello nazionale che internazionale sulle attività di lotta al razzismo svolte in Svizzera;
  • promuove la creazione di reti di contatto tra i diversi attori (enti statali, servizi assistenziali, organizzazioni non governative, vittime di razzismo);
  • contribuisce attivamente all'istituzione di servizi di consulenza e assistenza per le vittime di discriminazione razziale;
  • La mediazione e l'intervento in caso di conflitto non rientrano nel mandato del SLR.
  • gestisce un repertorio elettronico dei servizi di assistenza e consulenza.

La mediazione e l'intervento in caso di conflitto non rientrano nel mandato del SLR.

Servizio specializzato per l'estremismo in seno all'esercito

Integrato sul piano amministrativo nel SLR, il Servizio specializzato per l'estremismo in seno all'esercito svolge compiti destinati esclusivamente all'esercito.

Il Servizio coordina i provvedimenti per contrastare l'estremismo nell'esercito, è l'organo di notifica di episodi di estremismo che si verificano nell'esercito ed è a disposizione di tutti i membri dell'esercito (persone che prestano servizio, quadri di milizia e militari di professione) e dei loro familiari, come pure delle autorità cantonali e federali. Tra i suoi compiti rientrano la consulenza, la formazione e le attività di sensibilizzazione e informazione.

Commissione federale contro il razzismo CFR

Le persone che ritengono di essere vittima di discriminazione razziale, i loro familiari o conoscenti, ma anche i testimoni di episodi di discriminazione razziale e i centri di assistenza e consulenza possono rivolgersi alla segreteria della CFR.

Ulteriori informazioni

Servizio specializzato per l’estremismo in seno all’esercito
Segreteria generale DFI
Inselgasse 1
CH-3003 Berna

Tel. 058 463 55 98
Fax 058 462 44 37