Informazioni generali

Al centro dell’interesse

L’autorità federale di vigilanza sulle fondazioni
desidera attirare l’attenzione sui seguenti punti:

Le fondazioni acquisiscono la personalità giuridica attraverso la loro iscrizione al Registro di commercio. In altre parole, non necessitano di un’autorizzazione da parte dell’autorità di vigilanza competente.

Per legge, ogni fondazione classica deve essere sottoposta a vigilanza. La decisione di assoggettamento alla vigilanza dell’autorità competente ottempera precisamente a quest’esigenza legale. Questa decisione non equivale in alcun modo ad un’autorizzazione a svolgere l’attività statutaria della fondazione.

L’Ufficio federale del registro di commercio ha l’obbligo di rifiutare l’iscrizione a fondazioni il cui scopo è chiaramente illecito od immorale.

Inizialmente, la responsabilità di verificare che lo scopo statutario della fondazione sia conforme alle esigenze legali spetta esclusivmente ai fondatori. Questi ultimi devono verificare in precedenza se lo scopo previsto e le attività che ne derivano sono, ad esempio, sottoposti alla legislazione sui mercati finanziari. Questo potrebbe essere il caso di fondazioni il cui scopo statutario e/o le cui attività svolte sono legati ai mercati finanziari e/o riguardano le monete virtuali. Trovate informazioni più dettagliate su questi temi sul sito internet seguente: www.FINMA.ch 

Dopo la costituzione della fondazione, questa responsabilità spetta ai membri del Consiglio di fondazione. 

 

Riciclaggio di denaro e finanziamento del terrorismo

Come ricordato nel nostro rapporto annuale 2016, nel biennio 2015 – 2016
il GAFI (Gruppo d’azione finanziaria) ha proceduto a una valutazione della
Svizzera. L’esame si è focalizzato sulle misure e gli approcci adottati per
combattere il riciclaggio di denaro e prevenire il finanziamento del
terrorismo, in particolare attraverso le fondazioni di utilità pubblica che
raccolgono donazioni.

Il rapporto finale del GAFI è stato pubblicato il 7 dicembre 2016.

Francese: http://www.fatf-gafi.org/fr/publications/evaluationsmutuelles/documents/mer-suisse-2016.html?hf=10&b=0&s=desc(fatf_releasedate)

Inglese: http://www.fatf-gafi.org/publications/mutualevaluations/documents/mer-switzerland-2016.html

Nel complesso, la Svizzera ha ottenuto un giudizio positivo, ma in singoli settori vi è ancora margine di miglioramento. In particolare si raccomanda alle autorità fiscali e alle competenti autorità di vigilanza di sensibilizzare maggiormente le fondazioni al problema del finanziamento del terrorismo e del riciclaggio di denaro (n. 17 pag. 8 della sintesi del rapporto, cfr. sopra, link al rapporto finale).

Cogliamo pertanto l’occasione per colmare la lacuna ricordando alle ondazioni e ai loro consigli che è loro responsabilità verificare la conformità alla legge della provenienza e dell’impiego dei fondi.

 

Rendiconto 2017

Le fondazioni assoggettate alla vigilanza della Confederazione devono presentare entro sei mesi dalla chiusura dell'esercizio tutti i documenti necessari per il rendiconto.

Per le fondazioni che hanno chiuso l'esercizio il 31 dicembre 2017 il termine per la presentazione del rendiconto è scaduto il 30 giugno 2018.

Le fondazioni sono invitate a presentare il rendiconto, indicando il codice della pratica/riferimento, ed i suoi allegati (il rapporto d’attività, il conto annuale firmato, secondo l'articolo 958 cpv. 3 CO, dal Presidente e dalla persona responsabile della sua redazione, il rapporto dell'organo di revisione ed il verbale (completo e firmato) della riunione del Consiglio di fondazione attestante dell’approvazione dei conti). L'allegato comprenderà almeno il dettaglio dei costi amministrativi e degli onorari pagati ai membri del Consiglio di fondazione.

Manifestazioni e incontri

Al momento non ci sono segnalazioni di manifestazioni o incontri.
 
Qui di seguito l'autorità di vigilanza informa su manifestazioni e incontri aperti al pubblico segnalati da terzi. La segnalazione non costituisce una raccomandazione.

Rapporti annuali

rapporto annuale 2017 in traduzione

Ulteriori informazioni

https://www.edi.admin.ch/content/edi/it/home/fachstellen/eidgenoessische-stiftungsaufsicht/attualita.html