Comitato delle Nazioni Unite

Il Comitato per i diritti delle persone con disabilità è formato da esperti indipendenti che hanno il compito di sorvegliare l'attuazione della Convenzione sui diritti delle persone con disabilità (CDPD).

Esame rapporti degli Stati

Esamina i rapporti che gli Stati parte sono tenuti a presentare periodicamente in virtù dell'articolo 35 CDPD. Ogni Stato parte deve presentare il primo rapporto entro due anni dalla ratifica della Convenzione, successivamente ogni quattro anni. Nel giugno del 2016 la Svizzera ha presentato il suo rapporto iniziale, che deve ancora essere esaminato dal Comitato. Dopo aver esaminato il rapporto di uno Stato parte, il Comitato formula raccomandazioni all'attenzione dello Stato in questione.

Redazione "commenti generali"

ll Comitato redige «commenti generali» su diverse disposizioni chiave della CDPD per aiutare gli Stati parte ad adempiere ai loro obblighi. Attualmente vi sono quattro commenti che riguardano gli articoli 12 (uguale riconoscimento di fronte alla legge), 9 (accessibilità), 6 (donne con disabilità) e 24 (educazione). Un quinto commento sull'articolo 19 (vita indipendente ed inclusione nella comunità) sta per essere finalizzato e il Comitato prevede di redigerne un sesto sull'articolo 5 (uguaglianza e non discriminazione).

Richieste di privati cittadini

Qualora lo Stato parte in questione abbia ratificato il Protocollo opzionale, al Comitato compete altresì l'esame delle richieste di privati cittadini che ritengono di essere vittima di una violazione di un diritto loro riconosciuto dalla Convenzione.

Sessioni

Il Comitato si riunisce generalmente due volte all'anno a Ginevra, e la sua diciottesima sessione si terrà dal 14 al 31 agosto 2017. In questa occasione saranno esaminati i rapporti della Lettonia, del Lussemburgo, del Marocco, del Montenegro, di Panama e del Regno Unito della Gran Bretagna e dell'Irlanda del Nord. Sarà anche redatto un commento generale sull'articolo 19 CDPD e vi sarà una giornata di discussione generale sul diritto delle persone disabili all'uguaglianza e alla non discriminazione, in vista della redazione di un commento generale sull'articolo 5.

Elezioni

Il Comitato è composto di 18 membri eletti per un mandato di quattro anni. Le elezioni si tengono ogni due anni e ogni volta i posti da assegnare sono nove. La Svizzera presenta un candidato per le elezioni che si terranno nel 2018: Markus Schefer, giurista e professore all'Università di Basilea. 

https://www.edi.admin.ch/content/edi/it/home/fachstellen/ufpd/diritto/international0/uebereinkommen-der-uno-ueber-die-rechte-von-menschen-mit-behinde/uno-ausschuss.html