Newsletter UFPD 3/2019: le pari opportunità, il nostro mandato

Giornale

Tema prioritario «Vita autodeterminata»

Convegno sulla libera scelta dell’alloggio per le persone con disabilità / 03.12.2019, Berna.

L’Ufficio federale per le pari opportunità delle persone con disabilità UFPD, l’Ufficio federale delle assicurazioni sociali UFAS e la Segreteria generale della Conferenza delle direttrici e dei direttori cantonali delle opere sociali CDOS organizzano un convegno in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità.

In programma il 3 dicembre 2019 , il convegno «Libera scelta dell’alloggio per le persone con disabilità» offrirà l’occasione per presentare progetti condotti con successo nelle diverse regioni linguistiche della Svizzera, attirare l’attenzione su nuove tendenze della ricerca, favorire lo scambio di conoscenze e fornire impulsi per una vita autodeterminata e l’inclusione nella società delle persone con disabilità o in età avanzata.

L’invito con il programma dettagliato seguirà. Il numero di partecipanti è limitato. 

 
Iscrizione: «Libera scelta dell’alloggio per le persone con disabilità»

Elezioni federali 2019: nuove informazioni in formati accessibili

In vista delle prossime elezioni federali, il portale informativo ch.ch/elezioni2019 pubblica nuove informazioni in formati accessibili. Riguardano in particolare la corretta compilazione della scheda di voto sia per il Consiglio nazionale che per il Consiglio degli Stati. Il portale offre dei video esplicativi nella lingua dei segni e video sottotitolati ed è quindi privo di barriere. ch.ch è frutto di una collaborazione tra la Cancelleria federale e i Cantoni. 

Elezioni federali 2019

Tema prioritario «Accessibilità elettronica»

E-Accessibility Newsletterformat

Convegno sul governo elettronico senza barriere

Il 23 maggio 2019 l’Ufficio federale per le pari opportunità delle persone con disabilità, la Segreteria e-government Svizzera e la Direzione operativa Svizzera digitale dell’Ufficio federale delle comunicazioni hanno organizzato un convegno – primo nel suo genere – sull’accessibilità universale del governo elettronico.

Oltre 150 tra rappresentanti di autorità e specialisti hanno discusso dell’accessibilità delle prestazioni elettroniche delle autorità, dei suoi limiti e delle misure per migliorarla.

Per maggiori informazioni vi rinviamo al nostro sito Internet, dove potrete trovare le presentazioni, alcune fotografie e un video del convegno, oltre ai link per eventuali approfondimenti.


Aiuti finanziari

Quali progetti sosteniamo? Qui troverete brevi descrizioni dei progetti in corso che beneficiano del sostegno dell’UFPD.

In questa edizione:

  • Progetto pilota di alloggi in cooperativa associativa
  • Assistenza elettorale in lingua facile
  • Marchio «Cultura inclusiva» per istituzioni culturali inclusive
  • Promozione di posti di lavoro inclusivi
  • «Svizzera senza ostacoli»: coordinamento delle informazioni sulle offerte di vacanze e viaggi senza barriere
 
 
 

Estero: ultime novità

12esima Conferenza degli Stati parte alla Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità

Logo ONU

Dal 10 al 13 giugno si è svolta alla sede centrale dell’ONU a New York la 12esima Conferenza degli Stati parte alla Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità (COSP). Per la Svizzera erano presenti una delegazione di Berna e i membri della nostra missione presso l’ONU. Nella delegazione erano rappresentati sia l’UFPD che la società civile (nelle persone di Caroline Hess-Klein e Sébastien Kessler di Inclusion Handicap).

Lo scopo della COSP è di garantire il funzionamento della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità (CDPD). Nel quadro della Conferenza sono eletti i membri del Comitato per i diritti delle persone con disabilità e discusse eventuali modifiche alla CDPD. La COSP è però soprattutto un convegno internazionale di specialisti all’insegna del dialogo tra governi, società civile e organizzazioni dell’ONU. Oltre al dibattito generale sono previsti anche dibattiti tematici e una varietà di eventi collaterali organizzati insieme da Stati parte e organizzazioni della società civile. Temi dei dibattiti di quest’anno: TIC, cultura/sport/tempo libero e salute.

Nella sua dichiarazione al dibattito generale, la Svizzera ha sottolineato l’importanza della cultura dell’inclusione per la coesione sociale. Nelle discussioni degli eventi collaterali, il nostro Paese è stato più volte rappresentato da Markus Schefer, membro svizzero del Comitato per i diritti delle persone con disabilità. 


Progetti e dintorni

Quali progressi concreti sulla via delle pari opportunità sono stati realizzati anche grazie ai nostri aiuti finanziari? Su questa pagina i promotori che hanno beneficiato del nostro sostegno presentano regolarmente i risultati conseguiti con i loro progetti.

Inclusione fa scuola

L’inclusione fa scuola – Networking per una società inclusiva

Il progetto «Inklusion macht Schule» offre un fattivo contributo alle pari opportunità e all’inclusione.

Blindspot promuove la costruzione di una rete di contatti che permetta uno stretto dialogo tra istituzioni attive nel settore della disabilità ed enti estranei all’ambiente e mostri il valore aggiunto dell’inclusione.

Grazie alla sensibilizzazione e al dialogo, i partner sono motivati a tenere conto di aspetti come le pari opportunità e l’inclusione nelle loro strutture e nei loro progetti.

L’inclusione fa scuola – Networking per una società inclusiva
https://www.edi.admin.ch/content/edi/it/home/fachstellen/ufpd/neswletter/newsletter-juin-2019.html