Trasporti pubblici

Simbolo: Trasporti pubblici

Una mobilità senza restrizioni è una condizione essenziale per poter partecipare alla vita sociale.  

L’accessibilità dei trasporti pubblici è un obiettivo centrale della legge sui disabili (LDis). I trasporti pubblici sono considerati accessibili quando tutte le persone possono utilizzarli senza barriere per spostarsi su strada, su rotaia, via acqua e via aria. Per raggiungere questo obiettivo sono necessari, oltre ad adeguamenti tecnici su autobus, treni, battelli e aerei, anche interventi per rendere le prestazioni dei trasporti pubblici accessibili ai disabili. Concretamente si tratta, per esempio, di garantire accessi privi di gradini per le persone a mobilità ridotta e informazioni ottiche per audiolesi e acustiche o segnaletica tattile per ipovedenti. Anche i biglietti ferroviari devono poter essere acquistati in totale autonomia dai viaggiatori disabili.

Secondo i dati disponibili, l’87,9 per cento delle persone disabili (il 66,8 % di quelle con forti limitazioni) può utilizzare autonomamente e senza difficoltà i trasporti pubblici. Per le persone senza disabilità, la stessa quota è del 99,4 per cento.

https://www.edi.admin.ch/content/edi/it/home/fachstellen/ufpd/pari-opportunita/oeffentlicher-verkehr.html